Approfondimenti

Approfondimenti

3 Novembre 2022

Finiture in legno di qualità eccezionale con la stampa digitale

Finiture in legno di qualità eccezionale con la stampa digitale

• Tra i supporti più amati e dalla maggiore carica espressiva, il legno si conferma il materiale principe dell’interior decoration e non solo, anche grazie alle nuove opportunità offerte dalla nobilitazione attraverso la stampa digitale

Il legno è un materiale antico e moderno allo stesso tempo

Caratterizzato da una forte carica espressiva che incontra il gusto degli utenti contemporanei, il legno, nelle sue forme cangianti è tra i protagonisti della nostra vita quotidiana, negli ambienti in cui ci muoviamo, negli oggetti che utilizziamo, nelle insegne e negli elementi di interior decoration che catturano la nostra attenzione. Grazie alla tecnologia delle stampanti UV e UV LED, ovvero sistemi di stampa digitale di nuova generazione, è oggi possibile decorare la superficie di diverse tipologie di legno. Possiamo così scegliere tra una infinita varietà di immagini, disegni e forme, avendo a disposizione una gamma cromatica senza precedenti che rende possibile una produzione on-demand e persino la personalizzazione estrema.
A confermare questo trend sono anche i numeri. Il mercato della stampa digitale su legno ha registrato – a livello globale – un fatturato complessivo di 4,6 miliardi di dollari nel 2020 e, secondo le previsioni, raggiungerà un valore di poco meno di 6 miliardi di dollari entro il 2030. Il CAGR (tasso annuo di crescita composto) nel periodo di riferimento (2021-2030) è stimato in 2,8 punti percentuali. Il mercato europeo è attualmente il secondo a livello mondiale per la stampa digitale su legno – dopo il Nord America – ed è destinato in prospettiva a registrare un ulteriore significativo sviluppo nei prossimi anni.

Una questione di tecnologia

Tra i fattori trainanti del mercato, vi è sicuramente la richiesta crescente di soluzioni di interior decoration personalizzate: progettisti, designer e architetti sono alla ricerca di superfici decorate per creare ambienti unici, nei quali ogni elemento sia studiato nel dettaglio, dai pavimenti in legno con finiture speciali ai mobili ed elementi di arredo con lavorazioni accattivanti di qualità eccezionale, fino a oggetti decorativi dall’effetto wow. Se da un lato la crescente diffusione di legni ingegnerizzati, e dunque altamente performanti, ha certamente contribuito al boom della domanda nel mercato della nobilitazione del legno, il vero strumento abilitante che ha consentito di fare la differenza rispetto al passato è dato dalla tecnologia dei macchinari da stampa digitale.
L’ultima generazione di sistemi di stampa digitale a getto di inchiostro UV permette la stampa diretta su tavole di legno prefabbricate, la stampa su oggetti in legno di piccole dimensioni, oppure il rivestimento di tavole e oggetti in legno con grafiche in vinile o materiali melaminici. La qualità raggiunta è oggi molto elevata, tanto da permettere la stampa di loghi, immagini e testi con qualità fotografica direttamente sulle superfici in legno. L’unico limite alla decorazione? La creatività del progettista.

La stampa digitale a getto di inchiostro in modalità diretta viene normalmente applicata a pannelli di fibra di legno, legno laminato, legno duro e legno tenero e, in generale, a pannelli caratterizzati da una superficie omogenea, offrendo di conseguenza ampia flessibilità nella scelta dei supporti. A essere maggiormente utilizzate per questa tipologia di applicazione sono le tecnologie di stampa UV e UV LED, in quanto consentono di ottenere elevate prestazioni sia in termini di qualità di stampa, sia in termini di resistenza. Il processo di produzione è molto semplice da gestire. Come primo step, le superfici legnose sono sottoposte a pretrattamento – generalmente effettuato con sostanze a base polimerica, acrilica o poliuretanica – per migliorare la coerenza della gamma cromatica e la resa quantitativa dell’inchiostro UV. Inoltre, a seconda della destinazione di utilizzo finale, dopo il processo di stampa è possibile effettuare post trattamenti per aumentare la resistenza a fattori quali abrasione, umidità, graffio e calpestio. Come in altri settori, anche nel mercato della nobilitazione del legno la stampa digitale porta diversi benefici, a partire dalla possibilità di creare infiniti pattern e design fino all’estrema flessibilità, che consente di produrre on-demand e dunque di annullare i costi di magazzino.
E per quanto concerne la stampa su oggetti, le stampanti flatbed avanzate sono ideali per eseguire la nobilitazione di elementi decorativi in legno di piccole dimensioni come cornici fotografiche, scatole decorative, portaoggetti, o per aggiungere personalizzazione o effetti speciali – come riflessi particolari, contrasti, finiture lucide e opache, texture incredibili – a parti di elementi di arredo o articoli più grandi.

Soluzioni ad hoc e cost effective per nobilitare il legno

Tra i principali fornitori di sistemi di stampa digitale, Mimaki – attraverso Bompan, importatore esclusivo del brand giapponese in Italia – offre un ampio portafoglio di stampanti a getto di inchiostro ideali per effettuare la stampa su legno. Dotate delle tecnologie core proprietarie di Mimaki, i sistemi di stampa dell’azienda garantiscono prestazioni top di gamma in termini di qualità e produttività e sono competitive in termini di investimento iniziale e di costi di gestione.
Particolarmente efficaci per la stampa digitale in modalità diretta su legno sono le soluzioni delle serie JFX200,  JFX500 e JFX600. Le stampanti flatbed UV LED della serie JFX200 – JFX200-2513, JFX200-2513 EX e JFX200-2531 – si caratterizzano per l’estrema flessibilità operativa consentita, in aggiunta a qualità e capacità produttiva. Entrambi i sistemi di stampa offrono infatti una vasta scelta di tipologie di inchiostri UV – tra cui bianco altamente coprente e trasparente per finiture lucide, opache ed effetti rilievo – e permettono di stampare su un ampio ventaglio di supporti, con spessore fino a 50mm.

Un’altra soluzione particolarmente efficace per la nobilitazione del legno è la JFX500-2131, una stampante flatbed UV LED di grande formato 2 mt x 3 mt. Con una produttività di 60 mq/h con CMYK (fino a 45 mq/h con inchiostro bianco), questa soluzione è dotata di IMS, un sistema intelligente di avanzamento micrometrico che consente una stampa accurata, con una precisione fino al carattere corpo 2 perfettamente leggibile. A contribuire all’elevata qualità dell’immagine sono, inoltre, l’ampia gamma di inchiostri UV rigidi e flessibili e le sei teste di stampa con configurazione sfalsata.

Arriviamo poi al top di gamma, la JFX600-2513, la prima flatbed di grande formato ed elevata qualità Mimaki che soddisfa esigenze estreme di produttività (fino a 200 mq/h) e possiede inoltre la tecnologia di stampa 2.5D, completamente nuova, che stampa texture grafiche su qualsiasi substrato con un semplice flusso di lavoro “one-Touch”.

Per la nobilitazione di oggetti di forme svariate, l’ampio portafoglio di Mimaki propone la serie di stampanti flatbed UV di piccolo formato UJF. I sistemi di stampa di ultima generazione UJF-3042 MkII e, UJF-3042 MkII EX e UJF-6042 MkII e si contraddistinguono per produttività, qualità, affidabilità e flessibilità. Concepite e sviluppate per la stampa digitale in modalità diretta su svariati oggetti con spessori fino 153 mm e su materiali anche non planari (con dislivelli fino a 4,5 mm), offrono opportunità illimitate di personalizzazione. Con l’aggiunta dell’opzione Kebab di Mimaki, queste stampanti consentono altresì la stampa su oggetti cilindrici. Equipaggiate con diversi inchiostri UV, i sistemi di stampa della serie UJF dispongono, inoltre, di inchiostro bianco ad elevata coprenza e di inchiostro trasparente per finiture lucide, opache ed effetti rilievo di grande impatto visivo e tattile.

 

Richiedi maggiori informazioni ai nostri esperti compilando il seguente form:


    Approfondimento precedente